Essere intelligenti emotivamente!

, , , , , , , , ,

intelligenza emotivaQuanto è importante conoscere e comprendere le emozioni per poter vivere una vita soddisfacente? Bisogna sapere che un’adeguata gestione delle emozioni favorisce i processi di apprendimento e garantisce successo in ambito professionale.
L’intelligenza emotiva si basa proprio sulla capacità di riconoscere i sentimenti. Imparare a svilupparla e a dirigere la forza delle emozioni passa attraverso l’acquisizione di alcune competenze di base.

Innanzitutto è fondamentale la conoscenza di sé per riconoscere i propri stati d’animo, le emozioni, i punti di forza, i limiti e avere fiducia nelle proprie capacità. Di pari importanza è l’autoregolamentazione intesa come capacità che ci permette di gestire le emozioni, imparare a riconoscerle e ad affrontarle. Bisogna anche saper “motivare se stessi”: considerare quali sono i propri valori, individuare le preferenze e raggiungere gli obiettivi prestabiliti.

Elemento essenziale per l’intelligenza emotiva è anche l’empatia cioè la capacità che permette di coltivare affinità con le persone e gestire relazioni. Le abilità sociali infatti consentono di interpretare le differenti situazioni dinanzi a cui ognuno si trova ogni giorno.

Ciò che non bisogna farsi sfuggire è che non si nasce “emozionalmente intelligenti”. L’intelligenza emozionale si può sviluppare e apprendere!

www.informaazione.org

Lascia un commento

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano