, ,

Sicurezza e salute sul luogo di lavoro, sono state queste le tematiche affrontate in occasione del convegno Sicurezza e salute nelle organizzazioni: da problema a sfida culturale e scelta etica tenutosi a Lecce lo scorso 1 giugno 2018. Il forum, realizzato grazie al patrocinio dell’Associazione Italiana Formatori, Assoetica e il contributo della Banca Popolare Pugliese, ha voluto mettere sotto la lente d’ingrandimento queste tematiche, che troppo spesso restano solo un valore dichiarato della cultura aziendale, senza mai diventare reale, condiviso e promosso con convinzione nell’agire quotidiano. Si tratta di un tema ben scritto nelle Policy o nei Codici etici, ma troppe volte questi documenti restano chiusi nei cassetti dei vertici aziendali. Leggi tutto >

, , ,

Il decreto Dignità produce l’esplosione del contenzioso, dissuade le assunzioni a termine, causerà un’inversione di tendenza del mercato del lavoro. Ne è convinto Marco Leonardi, Professore di Economia all’Università degli Studi di Milano e Consigliere economico della Presidenza del Consiglio dei Ministri con il Governo Gentiloni e che di recente si è schierato contro il provvedimento, destinato, come scrivano i media, a essere però rivisto in Parlamento. Leggi tutto >

, , ,

Continua a generare polemiche il decreto Dignità tanto voluto dal Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio. Tra le critiche piovute sul provvedimento, da poco approvato dal Consiglio dei Ministri, anche quella di Assolavoro, l’associazione che riunisce le principali Agenzie per il lavoro del nostro Paese (sono 46 le Apl rappresentate che producono oltre l’85% del fatturato relativo alla somministrazione in Italia). Leggi tutto >

, ,

Licenziamenti più difficili e stretta sui contratti a termine. Sono queste le novità principali, in tema di lavoro, del decreto Dignità approvato dal Consiglio dei Ministri. Come ha spiegato il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio, con questo provvedimento il Governo vuole superare il Jobs Act con l’obiettivo di contrastare la precarietà e rendere l’occupazione più stabile. Ma non mancano le critiche a certe misure che, secondo alcuni osservatori, rischiano di ostacolare la flessibilità e gli investimenti. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano