disconnessione_responsabilita.jpg

, , , ,

La prima a parlare –e a legiferare– sul principio di disconnessione è stata la Francia, da sempre all’avanguardia in tema di diritti dei lavoratori. Era il 2016, e la Loi du Travail (legge del lavoro), entrata poi in vigore nel gennaio 2017, prevedeva che le aziende con un numero di collaboratori superiore a 50 si accordassero con i sindacati per decidere le modalità di disconnessione dei propri dipendenti. Inoltre, con il documento si stabiliva anche che ai lavoratori non potessero essere inviate mail, messaggi o telefonate fuori dell’orario di lavoro. Leggi tutto >

felicita_aziendale.jpeg

, , , ,

“Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l’amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra: ma questa è una verità che non molti conoscono”.

Così scrive Primo Levi ne La chiave a stella: Libertino Faussone è un operaio specializzato che non lavora per guadagnarsi da vivere, ma unicamente perché gli piace. Per questo, inseguendo il piacere di nuove esperienze, di nuovi incontri, di nuovi mondi, lascia la fabbrica per girare il mondo impiegandosi come operaio specializzato nelle costruzioni di strutture metalliche. Leggi tutto >

Amilon_AIWA.jpg

, , , , ,

Una nuova partnership per l’Associazione Italiana Welfare Aziendale (Aiwa), che raccoglie i più importanti player attivi nel settore del welfare. Amilon, leader nel mercato delle gift card e della Branded Currency, è ora un membro a tutti gli effetti.

Si tratta di un ingresso significativo, che segna un ulteriore passo in avanti verso una maggiore consapevolezza e attenzione al benessere in azienda e che si costituisce come un tassello in più per la crescita dell’intero settore e per lo sviluppo di servizi pensati per i lavoratori. Leggi tutto >

DigitalLearning_genitorialita.jpg

, , , ,

L’Italia non è (ancora) un Paese per mamme. E forse neppure per papà. Il tasso di natalità è tra i più bassi d’Europa, eppure mancano misure concrete di sostegno alle famiglie soprattutto nei primi anni di vita del bambino. Molte neomamme sono costrette a lasciare il lavoro per accudire i figli, con la conseguenza di indebolire la situazione economica familiare e di ridurre la probabilità di nuove nascite. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano

Trovi interessanti i nostri articoli?

Seguici e resta informato!