Tag: lavoro

, , ,

Il lavoro come lo conosciamo oggi nacque con la rivoluzione industriale, in una società che grazie alle innovazioni tecnologiche stava sviluppando la capacità organizzativa per incrementare grandemente l’efficienza produttiva e il valore prodotto dalle imprese, cioè la ricchezza dei singoli e delle nazioni.

La parte iniziale del libro La ricchezza delle nazioni di Adam Smith del 1776, laddove introduce il concetto di divisione del lavoro parlando della produzione degli spilli, è il manifesto di questo processo. Come sostiene Michel Foucault in Le parole e le cose del 1966, Smith fondò l’economia moderna introducendo – in un campo di riflessione in cui era ancora ignoto – il concetto di lavoro, avendo riferito per la prima volta direttamente il concetto di ricchezza a quello di lavoro. Leggi tutto >

, , ,

La Legge di Bilancio 2018, approvata il 27 dicembre 2017 con voto di fiducia, incide, almeno nelle intenzioni, sul mondo del lavoro. In particolare, il Governo è intervenuto per diminuire la disoccupazione giovanile, soprattutto nel Sud Italia. Il Centro Studi AIDP ha inviato una Circolare che vuole essere “uno strumento agile adatto sia agli specialisti, ma anche a coloro che non si occupano di diritto e di amministrazione”, un vademecum per interpretare la Legge. Leggi tutto >

, ,

Si è svolta a Roma l’ultima tappa del Convivio di Persone&Conoscenze, il più grande appuntamento dedicato ai temi delle Risorse Umane organizzato dalla casa editrice ESTE: un’occasione di approfondimento sullo stato dell’arte di prodotti, servizi, consulenza, formazione, selezione per la gestione delle persone.

Nella Capitale si è parlato di “lavoro oltre la crisi”, come ha spiegato da Francesco Varanini, Direttore di Persone&Conoscenze che nella presentazione della giornata ha precisato che “il lavoro vuol dire mettersi in gioco” e da questo tema si deve “ripartire per ridare un futuro al nostro Paese”. Leggi tutto >

g7

, , ,

Si è conclusa il 30 settembre a Torino la Riunione Ministeriale del G7 dedicata al Lavoro e all’Occupazione, che ha visto partecipare i Ministri del Lavoro di Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Giappone, Canada e Usa. Al termine di due giornate di lavori, è stata firmata una dichiarazione finale, che descrive l’attuale mercato del lavoro e, guardando al prossimo futuro, individua delle aree di intervento prioritario e i necessari orientamenti che le istituzioni si prefiggono di perseguire, focalizzando in particolare l’attenzione su giovani e formazione. Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 8

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano