Tag: formazione

, , ,

Di cosa hanno bisogno i manager per gestire al meglio il proprio potenziale e quello dei propri collaboratori? È necessario saper gestire le continue sfide che il contesto attuale pone d’innanzi, a partire dalla trasformazione digitale fino ai modelli di sviluppo partecipativo dell’azienda.

Agilità, collaborazione, approccio proattivo alla risoluzione dei problemi: sono soltanto alcune delle caratteristiche da allenare nei manager di domani. Persone&Conoscenze ha raccolto i pareri di alcuni attori di esperienza nel contest della formazione, come Vladimir Nanut, Presidente di Asfor; Fabio Cardilli, European Product Leader di Talentia Software; Donatella De Vita, Global Head of Learning, Engagement & Welfare di Pirelli; Leonardo Paoletti, Partner di Adacta Consulting.

Leggi tutto >

Sponsorizzato

, ,

Il mercato dell’e-learning è oggi sempre più maturo: 10 anni fa sembrava ancora un miraggio lontano, mentre oggi le aziende si affidano sempre di più a questi strumenti innovativi per occuparsi della formazione delle proprie risorse. Se all’inizio l’inevitabile soluzione per gestire progetti di e‑learning era quella di esternalizzare la formazione, oggi le imprese possono scegliere: continuare a far produrre ad esterni i loro moduli e‑learning oppure investire nella formazione dei loro stessi team per essere in grado, a lungo termine, di internalizzare la produzione della formazione a distanza.

Leggi tutto >

, , ,

Conosci lo User-Generated Content? No, non è il tuo film preferito (anche se il video gioca un ruolo importante), ma una tendenza emersa alcuni anni fa che mette l’utente al centro della creazione e dell’utilizzo dei contenuti.

Al giorno d’oggi, l’intera nuova economia del Crowdsourcing è basata su questa premessa. Uno degli esempi più noti è sicuramente YouTube dove ogni libreria di ogni utente arricchisce la conoscenza generale. All’interno della formazione, recenti innovazioni tecnologiche hanno facilitato l’integrazione di questo nuovo approccio nei programmi di formazione aziendale. Su quale principio di basano questi strumenti? E quali sono i suoi interessi principali?

Leggi tutto >

, , , , , , , ,

Intervista ad Angelo Pomarico, Responsabile Risorse Umane di A. Abete S.r.l.

Grazie a più di 50 anni di esperienza nel settore delle lavorazioni meccaniche di precisione, A. Abete S.r.l. è oggi un riferimento a livello internazionale nella progettazione e realizzazione di componenti e assiemi per motori e parti strutturali dei velivoli. Con oltre 20mila pezzi assemblati ogni mese, l’azienda, che ha sede a Nola in provincia di Napoli, contribuisce alla realizzazione di velivoli che volano nei cieli di tutto il mondo, in ambito sia civile sia militare.
L’efficienza dei processi e l’elevata qualità dei prodotti sono rese possibili dall’impiego delle migliori tecnologie esistenti. Nello stabilimento di Nola è infatti presente un parco macchine all’avanguardia per le operazioni di fresatura, tornitura, elettroerosione e rettifica.
Quello dell’aeronautica è un settore in fermento, tanto che l’azienda continua a crescere, sia in termini di fatturato sia nel numero dei dipendenti: in pochi anni si è passati da 50 a 102.
Da qualche mese, per rispondere alle esigenze di una sempre maggiore efficienza, è stato introdotto nel plant un sistema di lean manufacturing. Ma perché ci sia la svolta occorre un nuovo approccio al lavoro, a cominciare dalle persone, che vanno adeguatamente formate. Questo il motivo per il quale Angelo Pomarico, Responsabile Risorse Umane di A. Abete S.r.l. ha deciso di abbonarsi alle riviste ESTE Sviluppo&Organizzazione e Persone&Conoscenze

Leggi tutto >

© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 info@fabbricafuturo.it - P.I. 00729910158