Tag: flessibilità

Smart working

, , ,

Tre differenti punti di vista, dal normativo al giuslavorista, fino all’organizzativo. Oltre un centinaio di persone presenti. Rappresentanti di aziende di ogni dimensione. Ecco il bilancio del primo evento del ciclo di incontri organizzato da Zeta Service: Il lavoro diventa Smart (working).

Il Legislatore incentiva lo Smart working

Ha aperto il giro di tavolo Elisabetta Gasparini, Consulente del Lavoro di Lumina, la società di professionisti legata a Zeta Service che fornisce un supporto quotidiano sull’evoluzione delle normative nel mondo del lavoro.

Leggi tutto >

, , ,

di Andrea Bellucci

La flessibilità è uno strumento utile per i lavoratori che la utilizzano per conciliare i tempi di lavoro con quelli di vita. Ma serve anche alle aziende per far fronte al mercato sempre più fluido. Non c’è tuttavia un modello unico che si può adattare a ogni organizzazione: le diverse imprese devono cercare quello ideale per il proprio business. Senza dimenticare che un lavoratore formato è una risorsa preziosa che l’azienda non vuole perdere: ecco perché la stabilizzazione resa agevolata dal Jobs Act può aiutare le imprese.                

Leggi tutto >

, , , , , , , , ,

Intervista a Roberto Pedrina, HR Director di Eli Lilly
di Valentina Casali

 

“Uno dei messaggi forti che trasmettiamo ai nostri collaboratori è la centralità della persona all’interno dell’organizzazione, principio ispiratore di tante iniziative.”
Con queste parole si apre l’intervista a Roberto Pedrina, HR Director di Eli Lilly, azienda che è da poco giunta alla firma di un accordo di welfare aziendale davvero innovativo. Lo approfondiamo in queste pagine.

Leggi tutto >

, , , , , , , , ,

Di Franca Maino e Giulia Mallone, del Laboratorio ‘Percorsi di secondo welfare’
(L’articolo è stato scritto durante l’iter parlamentare e pubblicato integralmente nel numero 108 – novembre/dicembre – della rivista Persone&Conoscenze)

Il disegno di legge di stabilità, materia di discussione alla Camera nelle ultime settimane, ha previsto il rilancio della contrattazione di secondo livello e nuovi interventi in ambito di welfare aziendale. La norma segna una svolta epocale dall’idea di welfare come ‘dono’ paternalistico a quella del welfare come parte costitutiva del rapporto di lavoro, aprendo a una visione più moderna dei benefit come risorsa per una gestione strategica delle risorse umane. Cosa cambia rispetto al passato? Cosa attenderci per il futuro?

Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 6

© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano