Tag: flessibilità

, , ,

di Andrea Bellucci

La flessibilità è uno strumento utile per i lavoratori che la utilizzano per conciliare i tempi di lavoro con quelli di vita. Ma serve anche alle aziende per far fronte al mercato sempre più fluido. Non c’è tuttavia un modello unico che si può adattare a ogni organizzazione: le diverse imprese devono cercare quello ideale per il proprio business. Senza dimenticare che un lavoratore formato è una risorsa preziosa che l’azienda non vuole perdere: ecco perché la stabilizzazione resa agevolata dal Jobs Act può aiutare le imprese.                

Leggi tutto >

, , , , , , , , ,

Intervista a Roberto Pedrina, HR Director di Eli Lilly
di Valentina Casali

 

“Uno dei messaggi forti che trasmettiamo ai nostri collaboratori è la centralità della persona all’interno dell’organizzazione, principio ispiratore di tante iniziative.”
Con queste parole si apre l’intervista a Roberto Pedrina, HR Director di Eli Lilly, azienda che è da poco giunta alla firma di un accordo di welfare aziendale davvero innovativo. Lo approfondiamo in queste pagine.

Leggi tutto >

, , , , , , , , ,

Di Franca Maino e Giulia Mallone, del Laboratorio ‘Percorsi di secondo welfare’
(L’articolo è stato scritto durante l’iter parlamentare e pubblicato integralmente nel numero 108 – novembre/dicembre – della rivista Persone&Conoscenze)

Il disegno di legge di stabilità, materia di discussione alla Camera nelle ultime settimane, ha previsto il rilancio della contrattazione di secondo livello e nuovi interventi in ambito di welfare aziendale. La norma segna una svolta epocale dall’idea di welfare come ‘dono’ paternalistico a quella del welfare come parte costitutiva del rapporto di lavoro, aprendo a una visione più moderna dei benefit come risorsa per una gestione strategica delle risorse umane. Cosa cambia rispetto al passato? Cosa attenderci per il futuro?

Leggi tutto >

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Milano, 7 novembre – Randstad presenta i risultati della Salary, Benefits and Workplace Trends Survey 2014.

Settori poco attraenti o debolezza del brand rendono difficile attirare le migliori risorse umane. Ma ancora una minoranza delle aziende utilizza metodi di selezione personale innovativi: diffusi solo social network e reti professionali. Formazione, bonus e percorsi di crescita professionale i principali benefit per i lavoratori, solo nel 27% dei casi previsto anche uno stipendio interessante. In metà delle aziende, nonostante la crisi, il livello delle retribuzioni è aumentato negli ultimi 12 mesi. Tutto sommato si prevede un andamento positivo per il prossimo annio.

Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 5
© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 info@fabbricafuturo.it - P.I. 00729910158