Tag: coaching

, ,

di Davide Merletto, Wabc, Certified Business Coach™ (Cbc™), Performant by Scoa

“Quando non vi allenate, ci sarà qualcuno che lo starà facendo e quando lo incontrerete, vincerà”. Bill Bradley ha un posto nella storia del basket internazionale avendo vinto due titoli Nba, una medaglia d’oro olimpica e avendo portato l’allora Simmenthal Milano (l’Olimpia oggi Emporio Armani) alla vittoria nella Coppa dei Campioni del 1966.
Dopo il basket si è dedicato alla politica venendo eletto senatore degli Stati Uniti per due volte e concorrendo per le primarie alla Presidenza della Casa Bianca nel 2000: idee e obiettivi chiari, capacità di adattamento e la giusta strategia di allenamento sono stati i fattori di successo di quest’uomo.
Quando nel 1978 decise di candidarsi al Senato io lo immagino domandarsi: cosa so già fare per arrivare là? Cosa mi manca? Come posso ottenere le competenze che mi servono?
Bradley ha senza dubbio progettato le sue azioni per arrivare al nuovo risultato che si era prefissato perché la sua vita professionale, fino a quel momento, lo aveva abituato a farlo.

Leggi tutto >

, ,

di Davide Merletto, Wabc Certified Business Coach™ (Cbc™), Performant by Scoa

Ciò che di noi è visibile agli altri e che, ci piaccia o no, influenza il modo in cui veniamo percepiti e misurati sono i nostri comportamenti. I comportamenti esprimono i nostri pensieri e sono frutto dei nostri atteggiamenti, ma a differenza di questi hanno delle caratteristiche: sono osservabili, replicabili e, soprattutto misurabili. Queste caratteristiche li rendono fondamentali per la valutazione delle prestazioni ovvero della nostra capacità di raggiungere un obiettivo.
Eppure sono davvero poche le persone che riescono ad avere alti livelli di performance sia nei confronti delle proprie ambizioni individuali sia in quelle che vengono imposte dall’organizzazione di cui fanno parte. La nostra mente è biologicamente progettata per crearsi scorciatoie, vie di fuga per aggirare i problemi. L’emotività, i pensieri e gli atteggiamenti, si orientano per soddisfare il bisogno immediato della ‘fuga’ fisiologica piuttosto che al raggiungimento dell’obiettivo prefissato.
Come evitare di assecondare questo impulso? È possibile prepararsi per essere adeguati alle sfide che abbiamo scelto o che ci sono state assegnate?

Leggi tutto >

, , , , , , , , , , ,

La certificazione delle competenze è un tema molto caldo per chi si occupa della gestione delle risorse umane in azienda. Se ne parla allo Human Capital Day, convegno organizzato da Uniquality e KHC con il patronato di Regione Lombardia, organizzato per giovedì 26 maggio a Milano all’interno del 16esimo Congresso Uniquality e del 14esimo Calibration Meeting KHC (#ComplianceDays2016).

Nel corso della giornata il tema è affrontato alla luce dello European Qualifications Framework (EQF) e della Legge 4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non regolamentate”, ovvero il riconoscimento professionale di tutti coloro che svolgono un lavoro non regolamentato da albi professionali. “La legge ci obbligherà a mettere una data di scadenza sulle nostre competenze tanto che ognuno dovrà diventare davvero imprenditore di se stesso”, commentano gli organizzatori.
La certificazione garantisce la possibilità di un riconoscimento formale della professione, diventando così una leva importante di valorizzazione delle persone in azienda. Inoltre, come dimostra l’impegno del Ministero del Lavoro e di alcuni Fondi Professionali, in questo senso, l’adozione di un modello di competenze EQF nella valutazione di piani formativi sembra essere funzionale allo scopo di regolare l’accesso ai fondi.

Leggi tutto >

, ,

di Valentina Casali

Allenare i comportamenti di alcune figure chiave per rispondere alle sfide organizzative e del contesto esterno diventa, sulla via del miglioramento continuo, un asset strategico. Il coaching risponde a questa esigenza, ‘guidando’ le persone lungo un percorso di crescita. 
Ma cosa significa guidare? Quali caratteristiche deve avere il coachee per essere guidato al meglio? Con quale spirito deve approcciarsi a un percorso di coaching affinché sia efficace? Lo abbiamo chiesto ad alcune delle più importanti società specializzate in coaching.

Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 7
© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 info@fabbricafuturo.it - P.I. 00729910158