Tag: Smart working

, , ,

Ha da poco compiuto un anno la legge sullo Smart working. Una regolamentazione all’avanguardia in Europa, che vuole favorire il lavoro agile nelle aziende. A regime, i risparmi per l’intera economia, potrebbero arrivare a 13,7 miliardi di euro. Eppure appena il 3% degli italiani lavora da casa in Italia. Di queste tematiche si è parlato il 21 maggio 2018 nella sede romana di Federmanager, durante il convegno Sempre più Smart working. Leggi tutto >

, , ,

È passato un anno dall’entrata in vigore della legge sullo Smart working e il lavoro agile continua a diffondersi. Ma avviene solo nelle grandi aziende? Dal punto di vista Rwa Consulting, anche le PMI stanno muovendo passi significativi in questa direzione e non è loro preclusa la possibilità di avviare progetti di successo.

Proprio su questo aspetto è incentrato il terzo evento della serie A ciascuno il suo Smart working, in calendario per il 20 giugno presso Copernico Milano. La mattinata di lavori si propone di prendere avvio proprio dalla comprensione di cosa significa portare lo Smart working all’interno di aziende fra loro molto differenti, indagando punti di attenzione e leve strategiche da utilizzare. Leggi tutto >

, , , ,

Faber est suae quisque fortunae”. La locuzione sallustiana continua a mantenere inalterata la sua attualità anche in epoche, come la nostra, nelle quali vengono regolarmente messi in crisi paradigmi che per decenni hanno ispirato la vita di ognuno di noi. La nostra storia professionale non la si costruisce a caso, anche se variabili indipendenti dalla volontà –compreso quello che viene simpaticamente definito ‘il fattore C’– possono orientare le nostre scelte verso il raggiungimento del successo o la navigazione in un anonimo tran tran. Leggi tutto >

, , , ,

Supporto alle genitorialità, welfare aziendale, formazione e Smart working: sono queste le iniziative attivate da Schneider Electric attraverso il nuovo contratto integrativo nazionale per il triennio 2018-20, approvato a seguito della conclusione della contrattazione aziendale di Secondo livello.

L’azienda, in ottica migliorativa rispetto a quanto previsto dalla legge italiana in merito, ha deciso di estendere i giorni di congedo parentale per i neo padri, aggiungendo ai quattro giorni obbligatori altri tre di permesso retribuito nel 2018 e ulteriori tre nel 2019, raggiungendo così un totale di 10. Schneider Electric inoltre mette a disposizione un contributo economico per la nascita di ogni figlio da fruire in beni e servizi attraverso la piattaforma di welfare aziendale. Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 5

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano