Tag: giovani

, , ,

La Legge di Bilancio 2018, approvata il 27 dicembre 2017 con voto di fiducia, incide, almeno nelle intenzioni, sul mondo del lavoro. In particolare, il Governo è intervenuto per diminuire la disoccupazione giovanile, soprattutto nel Sud Italia. Il Centro Studi AIDP ha inviato una Circolare che vuole essere “uno strumento agile adatto sia agli specialisti, ma anche a coloro che non si occupano di diritto e di amministrazione”, un vademecum per interpretare la Legge. Leggi tutto >

, , , ,

Ultima rilevazione ISTAT: disoccupazione giovanile al 41,6%

Di Daniela Rimicci

Nuovo mese, nuovo record: la disoccupazione giovanile è al 41,6%, in aumento di 0,2 punti da ottobre e di 4 punti rispetto a novembre 2012. Il tasso di occupazione degli under 25 è pari a 15,4%, in calo di 0,2 punti rispetto a ottobre e di 2,1 rispetto a novembre 2012. In valori assoluti il numero dei disoccupati è pari a 3 milioni e 254 mila, in aumento dell’1,8% a novembre su ottobre e del 12,1% su base annua. È ciò che emerge dall’ultima rilevazione dell’ISTAT: si tratta del tasso più alto mai registrato dall’inizio delle serie storiche nel ’77. Leggi tutto >

, , , , , , ,

Articoli, interviste esclusive, approfondimenti ed eventi sul tema GIOVANI e LAVORO.

Consulta lo Speciale

Per ricevere in anteprima la segnalazione della pubblicazione degli Speciali sottoscrivi la newsletter!

, , , , , , , , , , , ,

a cura della Redazione

È trascorso ormai un anno dall’entrata in vigore della riforma del mercato del lavoro dell’ex Ministro del Welfare Elsa Fornero. In quest’ ultimo anno di crisi economica quali sono stati i comportamenti e le azioni strategiche delle aziende in materia di risorse umane a seguito di questo provvedimento? 

Gli effetti immediati dell’applicazione della riforma nei primi sei mesi rispecchiano una riduzione dei contratti a progetto (-20,2%), un aumento dei contratti a tempo indeterminato (+8,2%) e dei contratti di apprendistato (+3,2%). Di contro l’ultima survey di Gi Group Academy mostra un sostanziale annullamento di tali effetti a un anno dalla legge attraverso l’analisi dei comportamenti delle imprese dal punto di vista delle scelte contrattuali simili alla situazione da cui si partiva. A rilevarlo la fondazione Gi Group Academy, nata per promuovere e sostenere lo sviluppo e la diffusione della cultura del lavoro, nel mese di giugno in una seconda survey dell’Osservatorio Permanente sulla Riforma del Mercato del Lavoro, promosso a fine 2012. In occasione di questo secondo appuntamento l’ente ha interrogato gli Hr manager e imprenditori di circa 351 aziende campione. Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 4

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano