Alle PMI piace il buono regalo e il benefit diventa digitale

, , , , ,

A cura della Redazione

La scelta ideale? Puntare all’innovazione con personalizzazioni e versione on-line.
Obiettivo: soddi-sfare il poter d’acquisto dei dipendenti in maniera utile e flessibile.

 

Oggi incentivazione e regalistica sono ancora le scelte più utilizzate dalle aziende in termini di gratificazione del personale attraverso strumenti ancora più personalizzati e innovativi.
È quanto emerge dall’Osservatorio Sodexo Benefits&Rewards da sempre impegnata a sostene-re l’evoluzione del mercato dei benefit in modo innovativo e ambizioso.

La ricerca indaga circa la reale rispondenza delle aziende italiane alle politiche di welfare e motivazione delle risorse. La survey si è svolta grazie a un dialogo costante con le oltre 4.500 aziende clienti interpellate sul tema. Su oltre 4.000 imprese, il 44% con meno di 150 dipendenti sceglie soluzioni come incentive e regalistica per gratificare i propri lavoratori in occasione di ricorrenze e festività. Soprattutto in vista del Natale il benefit più gettonato pare essere il ‘Gift’ come regalo ‘motivazionale’ e come soluzione per premiare al raggiungimento di un obiettivo. Si va dal corso di inglese all’intramontabile buono benzina in testa tra i benefit più apprezzati dalle aziende, soprattutto erogato dal 56% delle aziende con meno di 150 dipendenti con-siderate dalle survey e dall’80% delle imprese oltre i 150 dipendenti.

L’obiettivo di una soluzione come Pass Gift è quello di dare valore alla soddisfazione del personale, ma soprattutto di soddisfare il potere d’acquisto dei dipendenti.

“Per andare incontro all’evoluzione del settore e sostenere l’innovazione −spiega Paolo Corno, Direttore Commerciale Sodexo Benefits&Rewards− abbiamo pensato di sviluppare un tool che permetta all’azienda di inviare il benefit in digitale tramite e-mail personalizzando completamente ‘il regalo’, sia con un testo di auguri o congratulazioni, sia con immagini. Il dipendente riceve un’e-mail con un link al catalogo on-line e può scegliere se spendere il suo buono tra i partner off-line (oltre 3.500 partner shopping ed experience) oppure frazionare il suo buono tra acquisti on-line e off-line. La logica –continua Corno– è quella di un flexible benefit che renda la scelta da parte del dipendente flessibile e varia dal punto di vista della spendibilità e che risulti per i datori di lavoro deducibile al 100%, esente IVA e semplice a livello logistico e organizzativo, senza contare la sorpresa e il valore di un regalo percepito come personale”.

Lascia un commento

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano