Vademecum per ottimizzare la gestione delle risorse umane da Cezanne HR

, , ,

La società ha redatto un documento che può aiutare le aziende a valutare con attenzione gli impatti concreti –in termini di efficienza, performance e costi− legati a una corretta gestione delle risorse umane e a capire come la tecnologia può essere un supporto decisivo per orientare l’organizzazione verso la massima efficienza ed efficacia.

Cezanne HR, protagonista nel mercato delle soluzioni software per le risorse umane, mette a disposizione delle imprese il vademecum Ottimizzare la gestione ferie ed assenze del personale.

Che il governo di questi aspetti sia un’attività complessa, lunga e spesso costosa è un fatto noto, non solo ai responsabili delle Hr, ma a tutta l’organizzazione che ne è inevitabilmente coinvolta.

Adesione e aggiornamento con le disposizioni legislative, tempi e risorse impiegati in attività spesso ripetitive e necessità di disporre di un quadro complessivo del personale per la pianificazione delle attività, rendono dunque prioritaria l’adozione di un software che supporti concretamente la gestione di queste attività.

Nel vademecum si suggeriscono alcuni punti di attenzione utili nel processo di selezione di un software HR moderno e avanzato. Si evidenzia, per esempio, come sia assolutamente necessario contare su soluzioni che consentano di automatizzare la maggior parte delle operazioni ripetitive che spesso, invece, rappresentano un aggravio significativo in termini di tempo e risorse dedicate.

La profondità storica, che consente di ricostruire velocemente e con precisione le vicende dei singoli dipendenti, e la possibilità di configurare alert e notifiche, sono due ulteriori caratteristiche che incidono largamente sull’ottimizzazione nella gestione del personale.

Un software Hr in linea con le attuali esigenze delle organizzazioni deve inoltre disporre di reporting di semplice consultazione e facilmente usabili, di strumenti per la gestione e la rapida rintracciabilità dei documenti generati dai processi, come per esempio i certificati di malattia e di un sistema di sicurezza dei dati gestiti, spesso di natura sensibile.

Infine, un aspetto spesso sottostimato ma fondamentale per un utilizzo proficuo di un software HR è la possibilità per i dipendenti di controllare il proprio monte ferie, di rivedere i calendari dei collaboratori, di gestire le richieste di ferie o registrare giornate di malattia o ancora di esaminare le politiche aziendali: la possibilità di condivisione all’interno dell’organizzazione, anche in modalità ‘social media’, rende il software un vero e proprio ambiente di lavoro comune che permette a tutti di lavorare con maggiore produttività.

Il vademecum può essere scaricato all’indirizzo: www.cezannehr.com/it/risorse/.

Lascia un commento

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano