Tecnologie per la gestione delle persone, strumenti per il coinvolgimento

, , ,

Addio foglio Excel, oggi per gestire le risorse in azienda non mancano piattaforme in grado di controllare le presenze, il flusso del lavoro e il rendimento dei dipendenti, dando alla Direzione HR la possibilità di concentrarsi sullo sviluppo delle soft skill.

La necessità di utilizzare tecnologie a supporto dell’HR nasce dall’avere sempre meno tempo e di dover analizzare la quantità enorme di dati, come ha spiegato al “Convivio” di MilanoFederica Broccoli, Responsabile Tecnico One 4: “I vantaggi dell’uso di piattaforme per la gestione del personale sono la rapidità, la possibilità di archiviare le informazioni sulle persone e di lavorare in profondità sulle competenze”. Ma, ancora una volta, le Piccole e medie imprese italiane non sono del tutto pronte ad aprirsi all’uso di queste tecnologie, come ha spiegato Nicolò De Faveri Tron, Amministratore Delegato di Cezanne HR: “Non è un problema di costi, ma di cambiamento culturale. Eppure sono tante le aziende che si affidano a soluzioni per la gestione delle persone, anche in cloud, che danno la possibilità anche ai più piccoli di avere le stesse possibilità delle aziende grandi”. Il mondo del lavoro, inoltre, è in evoluzione e quindi, secondo l’Amministratore Delegato di Cezanne, “avere delle tecnologie a supporto dell’HR facilità il cambiamento dei modelli organizzativi”.

Di modelli organizzativi che cambiano, a causa della digital transformation ha parlato anche Miguel Rondon, Ceo di Altea People: “Bisogna essere costantemente aggiornati su ciò che accade in azienda . Siamo attraversando la ‘Human Age’, dove le persone devono essere coinvolte e devono partecipare alle decisioni in azienda. In questo le tecnologie possono essere un ottimo supporto”.

 

 

© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158