Tag: reinserimento lavoro

, , , ,

Di recente si è tornato a parlare di Gig economy, ossia dell’economia dei ‘lavoretti’ a chiamata, come quello svolto dai raider che consegnano cibo a domicilio, nato grazie alla tecnologia, in particolare grazie all’uso delle applicazioni.

Il motivo di questo rinnovato interesse in Italia, dove –è bene ricordarlo – la Gig economy non fa affari d’oro come in altri Paesi, è la sentenza del Tribunale del Lavoro di Torino in merito al ricorso di sei fattorini di Foodora che hanno sostenuto di essere stati licenziati ingiustamente. Il Tribunale ha respinto le accuse dei raider perché sono dei lavoratori autonomi e, in quanto tali, l’azienda può decidere in qualsiasi momento di non avvalersi più della loro collaborazione. Leggi tutto >

, , , , , , ,

A cura della Redazione

La Fondazione rilascia il Bilancio Sociale relativo al biennio 2011-2012, durante il quale ha sviluppato 73 progetti di orientamento ed educazione al lavoro che hanno coinvolto più di 600 persone tra disabili, over 40, disoccupati di lungo tempo e donne con carichi familiari

Oltre a presentare le attività e i risultati del biennio, il documento permette di condividere un’analisi dei primi dieci anni di vita della Fondazione, nata nel 2001 con lo scopo di favorire l’inserimento o il reinserimento nel mercato del lavoro di gruppi di persone in situazione di svantaggio. Risultati importanti sono stati raggiunti grazie al modello adottato e rafforzato in questi anni, basato su una rete di attori territoriali, pubblici e privati, che collaborano alla promozione di politiche sociali e del lavoro orientate alla centralità dei bisogni della persona e del mondo aziendale. Tra il 2011 e il 2012 sono stati avviati e conclusi 73 progetti di educazione al lavoro che hanno fornito una risposta ai bisogni di orientamento e accompagnamento al mondo del lavoro di oltre 600 persone, rendendo concrete più di 400 esperienze di inclusione lavorativa e sociale. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano