Tag: organizzazione

Etica

, ,

La strada per la concezione e concettualizzazione di una Carta etica aziendale mi è stata aperta dalla matematica. Non sorprenda questo percorso. La matematica, infatti, è un linguaggio universale con delle chiavi concettuali che aprono molte porte del sapere. È per questo che ad aprirmi l’accesso all’idea di Carta etica sono stati i due teoremi di incompletezza di Kurt Gödel.

Mi ero lungamente applicato allo studio dei due teoremi, turbato da questa falla nell’assodata perfezione della matematica e della logica. Mi chiedevo se nello stesso edificio matematico potesse esserci una correzione. Purtroppo non l’ho trovata, per la semplice ragione della finitezza intrinseca del sapere umano. Leggi tutto >

Sipo Ceccherini

, , ,

Una piccola azienda agricola le cui radici risalgono agli Anni 50, capace di trasformarsi nel corso dei decenni successivi in un’attività imprenditoriale a tutti gli effetti, grazie al lavoro di una famiglia arrivata oggi alla terza generazione. È questa la storia di Sipo, impresa romagnola protagonista del settore dell’ortofrutta.

A scrivere l’inizio di questa storia sono stati Dario Ceccarini e il figlio Franco, che vendevano i loro prodotti nei mercati rionali del territorio. Leggi tutto >

Organizzazione

, , ,

“Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno in tutta la tua vita”, raccontava il filosofo cinese Confucio. Eppure, domandarci se il lavoro ci renda felici sembra quasi un paradosso, una proposizione espressa in apparente contraddizione con l’esperienza comune all’interno di una qualsiasi organizzazione.

Soddisfazione e lavoro sono, nella cultura occidentale, aree assai distanti l’una dall’altra, ma non è così nella realtà. Non è infatti lo stipendio a renderci appagati, quanto la soddisfazione che nasce dal bisogno di sentirci coinvolti nelle attività aziendali, la nostra crescita professionale e l’agire il ruolo che si riveste… peccato però che

questo avvenga solo nel 20% dei casi Leggi tutto >

Gamification

, , ,

Giochi di ruolo, simulazioni, performance teatrali, attività sportive, costruzioni con i Lego e molto altro ancora: sono soltanto alcune delle metodologie che è possibile impiegare per una formazione gamificata, che prediliga un approccio di tipo esperienziale rispetto al trend della realtà virtuale.

Vivere esperienze all’interno del gioco consente infatti di sperimentare comportamenti nuovi e inusuali, strategie mai provate prima e di elaborare il vissuto emotivo, così da incidere sui comportamenti. Come sosteneva lo scrittore e pedagogista tedesco Jean Paul: “Il gioco è una cosa seria. Anzi, tremendamente seria”.

Ritorno ai giochi reali con metafore formative

Per quanto riguarda la metafora del gioco, è fortemente di moda il gaming digitale, ma non per tutti rappresenta la direzione preferenziale. Creattività ha iniziato in questo campo nel lontano 2001 e un paio d’anni più tardi ha persino vinto un premio con un gaming online per Vodafone riguardo la formazione per gli operatori di call center.

“La rilevanza del gaming online è sotto gli occhi di tutti, noi invece,

oltre al digitale, abbiamo deciso di sviluppare l’uso del gioco in modo più intenso Leggi tutto >

  • 1
  • 2

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano

Trovi interessanti i nostri articoli?

Seguici e resta informato!