Tag: MIT

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

di Piero Trupia

Conoscere è la prima manifestazione dell’eros vitale platonico. Conoscenze personali. Se non si riesce a produrne in proprio, si attinge a piene mani al mercato delle idee: trattati, saggi, articoli, manuali, divulgazioni, bignami. Oggi, il supermercato Tv e quello, sempre aperto, del sentito dire: l’ho visto in televisione, me l’ha detto mio cognato che lavora al Ministero dell’Interno. E poi l’esperto che esordisce con un “in qualche modo”, il testimone che giura di averlo visto con i suoi occhi, il testimonial che propone il suo prezioso stile di vita.
L’eros induce a far propria la notizia che, da quel momento, diventa certezza. Sono convinto che, ne sono certo, ci metto la mano sul fuoco, sicuramente…
Agli esami molti studenti rispondono a partire da un “secondo me” e si stupiscono se dall’altra parte del tavolo si obietta “no, secondo dottrina”; e un docente pedagogo potrebbe spingersi fino alla pedante precisazione “Episteme, non doxa, prego”.
Questa diade apparve nell’età di Pericle (V sec. a. C.) come parte di quel sale greco che fonda la conoscenza razionale, che s’impone a tutti, contro la certezza personale che è una semplice opinione. Continua…

Leggi tutto >

© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158