Tag: maternità

, , ,

“Io voglio avere la certezza che tu e Mila stiate bene in modo che io possa lavorare tranquillo, perché a me lavorare piace”, mi ha detto una volta il mio compagno, preoccupato per il fatto di saperci chiuse a casa in un luglio caldissimo con l’aria condizionata fuori uso. Quante donne potrebbero permettersi di pronunciare la stessa frase rivolgendola al proprio compagno?

Quante donne pretendono e dichiarano ad alta voce di rientrare al lavoro dopo la maternità semplicemente perché a loro piace lavorare? Come reagirebbe un qualsiasi ascoltatore alla nostra affermazione? Potrebbe capitare che il senso comune (oppure il sempre presente senso di colpa materno) tacci la madre di avere delle pretese un po’ eccessive. Leggi tutto >

, , , , , , , , , , ,

Intervista a Chiara Pesatori

A cura di Chiara Lupi

L’ufficio con pianta e ampia scrivania è un retaggio del passato. Partiamo da questa considerazione per approfondire cosa possono fare le aziende per agevolare le carriere delle donne. Consentire alle proprie risorse, indipendentemente dal genere, di organizzare il lavoro da remoto è già un passo avanti notevole. Un’opportunità per tutti per organizzare al meglio il proprio lavoro e per le donne per conciliare la propria attività con l’essere mogli e madri. Certo, ci sono aziende che con più facilità possono permettersi di sperimentare nuove modalità di lavoro e Dell –di cui ci parla in questo articolo Chiara Pesatori, EMEA Education Marketing Manager– è una di queste. È anche vero però che ogni contesto dovrebbe interrogarsi sull’opportunità di prendere in considerazione modalità organizzative meno legate a schemi del passato. Per agevolare certo le carriere delle donne che vogliono diventare madri, ma anche per migliorare la qualità della vita di tutti. Donne e uomini. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano

Trovi interessanti i nostri articoli?

Seguici e resta informato!