Tag: industria 4.0

, , , ,

Oltre alla Vicepresidenza del Consiglio dei Ministri, condivisa con il leader della Lega Matteo Salvini, nelle mani di Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, ci sono il Lavoro, lo Sviluppo Economico e le Politiche sociali (quindi il welfare).

Il mondo dell’industria è stata la parte d’Italia che il M5S ha faticato maggiormente a ‘conquistare’, seppur già a marzo, subito dopo le elezioni, Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, si è detto fiducioso, ma non ha mancato di esprimere un monito: “Riteniamo che alcuni provvedimenti abbiano dato effetti sull’economia reale in questo momento storico, in particolare il Jobs Act e il Piano Industria 4.0. Smontarli significa rallentare, invece dobbiamo accelerare. Se vogliamo ridurre il divario e aumentare l’occupazione nel Paese, abbiamo bisogno di una precondizione che si chiama crescita”. Leggi tutto >

, , ,

Il lavoro come lo conosciamo oggi nacque con la rivoluzione industriale, in una società che grazie alle innovazioni tecnologiche stava sviluppando la capacità organizzativa per incrementare grandemente l’efficienza produttiva e il valore prodotto dalle imprese, cioè la ricchezza dei singoli e delle nazioni.

La parte iniziale del libro La ricchezza delle nazioni di Adam Smith del 1776, laddove introduce il concetto di divisione del lavoro parlando della produzione degli spilli, è il manifesto di questo processo. Come sostiene Michel Foucault in Le parole e le cose del 1966, Smith fondò l’economia moderna introducendo – in un campo di riflessione in cui era ancora ignoto – il concetto di lavoro, avendo riferito per la prima volta direttamente il concetto di ricchezza a quello di lavoro. Leggi tutto >

, , ,

Intervista Dino Zandonella Necca, Amministratore Delegato e Direttore Generale di ADI Spa

Fondata nel 1980 a Thiene, nell’alto vicentino, ADI è un’azienda che produce utensili diamantati con circa 160 dipendenti. Il suo Amministratore Delegato, Dino Zandonella Necca, ha recentemente sottoscritto un abbonamento a Sistemi&Impresa. L’abbiamo incontrato a Venezia in occasione dell’ultima tappa del 2016 di Fabbrica Futuro. Leggi tutto >

, , , ,

L’Industria 4.0 è destinata a cambiare il lavoro. Non solo quello delle macchine, ma pure compiti e mansioni degli uomini sono destinati a trasformarsi. E di conseguenza è necessario che la Direzione del Personale sia preparata ad affrontare questa trasformazione i cui segnali sono evidenti, ma è ancora difficile prevederne gli effetti.
I manager della funzione Risorse Umane, infatti, sono convinti che il loro ruolo li vedrà più coinvolti in attività di gestione del cambiamento, nello sviluppo dell’apprendimento continuo e della selezione delle persone. È quanto emerso da un’indagine condotta da Sda Bocconi nell’ambito di un più ampio progetto di ricerca promosso dall’Associazione italiana per l’informativa e il calcolo distribuito (Aica). Secondo il 92% dei Direttori del Personale interpellati nello studio, la progettazione organizzativa in azienda dovrà puntare sulle tecnologie che aumenteranno le competenze tecnologiche dei collaboratori. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano