Tag: hr management

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Di Valentina Casali

Dopo il successo di Milano, il Convivio di Persone&Conoscenze, il più grande appuntamento dedicato ai temi HR organizzato dalla casa editrice Este, ha fatto tappa a Roma. Come a Milano, i temi al centro dell’evento sono stati il cambiamento organizzativo, divenuto una costante da saper gestire, le ultime riforme del mercato del lavoro, la concertazione, la formazione, le tecnologie, sempre più centrali per chi gestisce le persone nelle organizzazioni.
La mattina ha visto succedersi manager, esponenti del Governo ed esperti che, in plenaria, hanno fatto le loro riflessioni su temi strategici per la Direzione del Personale; durante il pomeriggio si sono svolte quattro sessioni parallele – Formazione, Sviluppo, Smart Working e Benessere Organizzativo, Tecnologie per l’HR – e alcuni laboratori tematici organizzati dalle aziende sponsor. Leggi tutto >

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

In Italia dal 10 giugno scorso sono quattro i negotiation manager ufficialmente certificati: Armando Meletti, General Manager Esmalglass S.p.A., leader mondiale nella produzione di fritte, smalti e colori ceramici; Roberto Mandolini, Senior Buyer in Vitrociset, società che opera dalla difesa alla sicurezza, dalla logistica ai trasporti, fino allo spazio e alle smart city; Sergio Cavallotto, Senior Buyer di Seat Pagine Gialle, la più grande concessionaria di pubblicità locale in Italia; e Pier Silverio Pedrelli, Marketing and Sales Director della Nier Soluzioni Informatiche, leader nel settore delle soluzioni informatiche. Leggi tutto >

, , , , , ,

Il successo di un’azienda risiede, tra le altre cose, anche nel saper organizzare le risorse interne: tra cui, un posto privilegiato è assegnato a quelle umane. L’organizzazione del personale diventa dunque un elemento distintivo; rivedere la gestione delle risorse umane in chiave business è un processo parzialmente già in atto, ma in salita. Come emerge da una recente ricerca, anche se le imprese hanno recepito la necessità di evolvere dalla pura amministrazione dei dipendenti, solo il 12% del panel coinvolto vede l’HR in ottica strategica: per il 42% degli intervistati l’HR ha infatti ancora una componente amministrativa preponderante. Le ragioni che rallentano il cambiamento sono molteplici: può mancare la cultura della condivisione delle informazioni come fattore di crescita, la formazione può esser vista come costo e non come investimento, lo sviluppo tecnologico può essere ostacolato dall’abitudine, ecc. Leggi tutto >

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Milano, 7 novembre – Randstad presenta i risultati della Salary, Benefits and Workplace Trends Survey 2014.

Settori poco attraenti o debolezza del brand rendono difficile attirare le migliori risorse umane. Ma ancora una minoranza delle aziende utilizza metodi di selezione personale innovativi: diffusi solo social network e reti professionali. Formazione, bonus e percorsi di crescita professionale i principali benefit per i lavoratori, solo nel 27% dei casi previsto anche uno stipendio interessante. In metà delle aziende, nonostante la crisi, il livello delle retribuzioni è aumentato negli ultimi 12 mesi. Tutto sommato si prevede un andamento positivo per il prossimo annio. Leggi tutto >

  • 1
  • 2

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano