Tag: Fondazione Adecco

, , , , , , ,

A cura della Redazione

La Fondazione rilascia il Bilancio Sociale relativo al biennio 2011-2012, durante il quale ha sviluppato 73 progetti di orientamento ed educazione al lavoro che hanno coinvolto più di 600 persone tra disabili, over 40, disoccupati di lungo tempo e donne con carichi familiari

Oltre a presentare le attività e i risultati del biennio, il documento permette di condividere un’analisi dei primi dieci anni di vita della Fondazione, nata nel 2001 con lo scopo di favorire l’inserimento o il reinserimento nel mercato del lavoro di gruppi di persone in situazione di svantaggio. Risultati importanti sono stati raggiunti grazie al modello adottato e rafforzato in questi anni, basato su una rete di attori territoriali, pubblici e privati, che collaborano alla promozione di politiche sociali e del lavoro orientate alla centralità dei bisogni della persona e del mondo aziendale. Tra il 2011 e il 2012 sono stati avviati e conclusi 73 progetti di educazione al lavoro che hanno fornito una risposta ai bisogni di orientamento e accompagnamento al mondo del lavoro di oltre 600 persone, rendendo concrete più di 400 esperienze di inclusione lavorativa e sociale. Leggi tutto >

, ,

A cura della Redazione

Si è tenuta giovedì 28 novembre a Roma −presso l’Archivio di Stato− la dodicesima edizione di Diversitalavoro, il progetto che dal 2007 si pone l’obiettivo di favorire l’inserimento lavorativo di persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, persone di origine straniera e persone transgender.

UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), Fondazione Sodalitas, People e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità hanno proseguito il proprio impegno nell’ambito del progetto Diversitalavoro. Le 215 persone che hanno preso parte al career day di Roma hanno avuto la possibilità di parlare direttamente con i responsabili delle risorse umane delle aziende presenti, candidarsi per le posizioni aperte e sostenere dei colloqui conoscitivi. Leggi tutto >

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A cura della redazione

Come sono inseriti? In quali aree aziendali? Che mansioni hanno? Sono posti sullo stesso piano dei loro colleghi? E le aziende preferiscono assumerli o piuttosto pagare le sanzioni?

Reatech Italia presenta i dati di un’indagine sui lavoratori con disabilità, realizzata da Reatech e G.I.D.P., interpellando i direttori di personale

Durante il convegno milanese del 5 giugno Categorie protette: una risorsa per il mondo del lavoro, un’opportunità per le aziende, promosso da Reatech Italia in collaborazione con G.I.D.P. (Associazione Direttori Risorse Umane) è stata presentata un’indagine per fotografare ruoli e aree aziendali a cui sono destinati i lavoratori appartenenti a categorie protette, come avviene il loro inserimento lavorativo e le difficoltà che spesso le aziende incontrano nel trovarli e selezionarli. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano