Tag: Crown World Mobility

Brexit mobilita globale

, ,

Da quando la popolazione del Regno Unito ha partecipato a un referendum votando a favore dell’uscita dall’Unione europea i riflettori sono puntati su ciò che questo significa per il Regno Unito, la sua economia e il suo futuro politico. Ma cosa implica ciò per l’Ue nel suo insieme? E come si devono preparare le aziende internazionali?

Un sondaggio* di Crown World Mobility ha cercato di rispondere a queste domande intervistando 2.505 professionisti in Germania, nella Repubblica d’Irlanda e nei Paesi Bassi, e 1.013 nel Regno Unito, che lavorano in aziende che offrono assegnazioni internazionali. Quindi si tratta proprio di persone le cui vite potrebbero essere maggiormente interessate dalla Brexit. Le risposte di queste voci – mai sentite prima d’ora – sono significative, perché possono aiutare le aziende internazionali e i manager di mobilità globale a preparare una strategia per far fronte ai futuri cambiamenti. Leggi tutto >

, , ,

Sempre più aziende decidono di investire nella propria presenza all’estero molto prima di essere in grado di arginare e fare fronte alle relative complicazioni. Il potenziale di crescita delle PMI è enorme, ma spesso sottovalutano le sfide poste dalla mobilità globale. 

Il Direttore Generale in Italia della Crown World Mobility, Francisco Schenone, ha fornito dei consigli su come prepararsi al meglio a queste evenienze. Leggi tutto >

, , ,

Si sta affermando l’era del manager con lo zaino in spalla e le multinazionali stanno trasformando le assegnazioni internazionali in “trasferimenti all’insegna dell’avventura” per attrare giovani talenti. Trascorrere sei mesi o un anno all’estero era appannaggio dei manager aziendali di mezza età, a cui spesso venivano offerti dei pacchetti redditizi per incentivarli a passare del tempo lontano da casa. Tuttavia ora, in un mondo maggiormente collegato a livello globale e con i giovani abituati a viaggiare, le cose stanno cambiando. Leggi tutto >

Crown World Mobility

, , ,

Mentre l’Istat annuncia a gran voce che il tasso di occupazione femminile ha raggiunto la punta storica del 49,1% (ma in Europa siamo penultimi, seguiti solo dalla Grecia), Persone&Conoscenze parla di loro, le donne al lavoro. Quelle che stanno pedalando su una bicicletta un po’ sgangherata, ma che ce la mettono tutta per restare in corsa e non finire a guardare la gara da spettatrici, magari tenendo per mano i figli. Leggi tutto >

  • 1
  • 2

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano