Tag: comunicazione interna

, ,

Le misure in favore del benessere dei dipendenti devono essere supportate da un’attività di comunicazione e promozione presso i collaboratori. Questo è uno dei principali requisiti per ottenere dalla popolazione aziendale un buon riscontro alle iniziative promosse dall’impresa. Solo la conoscenza dei meccanismi fondanti del Welfare aziendale, dei servizi a disposizione dei dipendenti e degli strumenti a supporto del pacchetto di benefit, può garantire un approccio consapevole, positivo e generativo di un clima migliore e un incremento di produttività. Leggi tutto >

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

di Gino Armuzzi

Negli attuali contesti complessi, l’aumento di informazioni non garantisce una comunicazione efficace, anzi può inficiarla. Come impostare una buona comunicazione in azienda in modo che possa incidere positivamente sulle persone e trasmettere il messaggio desiderato in maniera ottimale? Alcuni accorgimenti possono aiutarci a fare la differenza. Generando coinvolgimento spontaneo, maggiore consapevolezza e nuovi stimoli. Leggi tutto >

, , , , , , , , ,

Le aziende sono fatte di uomini e donne che formano una comunità. Alla base di tutto ci deve essere cooperazione se si vogliono ottenere risultati determinanti. È per questo che sono considerati fondamentali elementi come lo spirito di appartenenza a un team e il gioco di squadra. Soprattutto in periodi di crisi in cui si richiedono grandi cambiamenti e nuovi interventi, bisogna puntare su questi obiettivi. Leggi tutto >

, , , , , , ,

Parlare di sé tra riunioni e colloqui – di Livio Macchioro – 

La leadership? E’ una conversazione. Prosegue la serie di post dedicati all’azienda collaborativa e al modo in cui percorsi dialogici modificano i processi funzionali e la leadership all’interno delle organizzazioni. La Harvard Business Review pubblica i risultati di una ricerca condotta per individuare un nuovo modello di leadership. Emerge la consapevolezza che l’approccio dirigista e top down sia ormai largamente superato. Tutti i managers cercano di sviluppare un approccio conversazionale all’interno della propria organizzazione come strumento di leadership.
Qual è il vantaggio principale che emerge da questa pratica definita ‘conversazione organizzativa’? Il modello conversazionale permette così alle aziende di coinvolgere e motivare maggiormente i propri collaboratori, di fare ricorso all’intelligenza collettiva, assicurare un maggiore allineamento strategico e sviluppare la flessibilità operativa. Quattro gli elementi chiave della conversazione organizzativa: intimità (ridurre le distanze), interattività (riconoscere l’importanza dell’ascolto), inclusione (far sentire tutti parte della stessa organizzazione e di un disegno comune) e intenzionalità (definire scopi condivisibili che contribuiscano a unire gli sforzi di tutti). (Alessandro Santambrogio −da flow, il blog di Liquid− posted on 28/05/2012) Leggi tutto >

  • 1
  • 2

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano