Salvatore Vella

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Magistrato presso la Procura della Repubblica di Sciacca

Salvatore VellaNasce nel giugno 1969 a Mazara del Vallo, in Provincia di Trapani. Nel settembre del 1988, dopo aver conseguito il Diploma di maturità Scientifica con il massimo dei voti in Sicilia, si trasferisce a Roma. Nel luglio 1993 si laurea con lode alla L.U.I.S.S. (Libera Università Internazionale Studi Sociali) di Roma, con tesi in Diritto Costituzionale.

Capo scout nell’AGESCI. Nel 1994/1995 ha svolto il servizio civile presso la Caritas Italiana, divenendone in seguito formatore.

Nell’ottobre del 1997 consegue l’abilitazione alla professione di avvocato. Diviene Magistrato nel 1999, iniziando il proprio servizio presso la Corte d’Appello di Roma. Nel 2001 ritorna in Sicilia come Pubblico Ministero, lavorando presso le Procure della Repubblica di Sciacca, Palermo e Marsala. Oggi svolge il proprio servizio come Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Agrigento.

Dal 2003 è applicato in diversi procedimenti penali per reati di mafia (associazione a delinquere di stampo mafioso, omicidi, estorsioni ed altro) presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, occupandosi delle famiglie mafiose della Sicilia Occidentale. E’ stato sotto scorta dal giugno del 2002 al gennaio 2013, per aver ricevuto negli anni diverse gravi minacce, l’ultima risalente al maggio 2013.

Dal 2004 è docente di “Diritto processuale penale” e “Diritto penale” presso la Scuola di Specializzazioni alle Professioni Forensi presso l’Università di Palermo. E’ stato relatore in diversi convegni a carattere giuridico per il Ministero dell’Interno, per il Consiglio Nazionale Forense, per l’Università degli studi di Palermo, per vari Consigli dell’Ordine degli Avvocati e per altre Istituzioni pubbliche e private.

Dal 2002 partecipa come relatore a convegni e incontri aventi ad oggetto la “Legalità ed il contrasto alle organizzazioni criminali” presso numerosi Istituti scolastici in giro per l’Italia, presso diverse associazioni di volontariato, associazioni di categoria, club service, anche su incarico della “Fondazione legalità in memoria di Paolo Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia”.

Nel gennaio 2011 è stato relatore presso la S.O.A.S. “School of Oriental and African Studies” di Londra in un convegno su “La lotta alla criminalità organizzata dall’Italia all’Europa”. Nel 2010 e nel 2011 è stato “speaker” in due panel sulla Giustizia dinanzi al Parlamento Europeo di Bruxelles.

Negli ultimi anni è stato chiamato come relatore in incontri di formazione con dirigenti d’azienda e imprenditori, anche di aziende di primo piano a livello nazionale e internazionale, aventi a oggetto temi quali l’etica, l’esercizio della leadership, il team building, il benessere organizzativo. Su tali temi è stato intervistato da periodici nazionali quali “Capital” della Class Editori, “Sviluppo & Organizzazione” della Casa editrice Este, “M.I.T.” rivista de “Ilsole24ore”.

Nel 2011 ha scritto, insieme ai due imprenditori Mauro Baricca e Demetrio Pisani, un libro titolato: “La Forza del gruppo. L’etica come chiave del successo”, edito da Lupetti Editore – Milano.

 

La forza del gruppo 
Il magistrato è solo di fronte alle proprie responsabilità. Ma è anche il leader di un gruppo. La capacità del leader sta nel comprendere e valorizzare le potenzialità della squadra. Sta nel coordinare le energie verso lo scopo, ma anche nel ‘far star bene’, nel creare un ambiente dove si provi il piacere di lavorare. Si può lavorare ‘bene insieme’ anche in condizioni estreme di rischio.
Spesso sono gesti e azioni dei membri del gruppo a mostrare al leader come affrontare situazioni difficili.

 

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano