Gianpiero Violini è il vincitore del campionato nazionale saldatori 2013

, , , , , , , , , , , , , , ,

A cura della redazione

Campionato saldatoriGianpiero Violini, un 48 enne della provincia di Cuneo dipendente di Alstom Ferroviaria, è il più bravo saldatore d’Italia: si è classificato al primo posto della competizione promossa da Randstad Technical con Lincoln Electric e patrocinata dall’Istituto Italiano della Saldatura. Tre Prove di saldatura a filo tra i 16 migliori professionisti d’Italia hanno decretato il campione dell’edizione 2013.

Nel mese di giugno presso la sede milanese di Randstad si è svolta la finale tra gli operai specializzati provenienti da tutta Italia: i vincitori delle tappe organizzate lungo la penisola si sono misurati in una prova completa di saldatura a filo su 3 passate attraverso l’innovativo sistema virtuale Lincoln Electric VRTEX™360.

Sul secondo gradino del podio si è piazzato Fabio Belotti, ventunenne di Novara, studente dell’Istituto Tecnico Industriale G. Fauser e al terzo Massimo Parise, professionista di 40 anni di Thiene (VI), dipendente delle Officine Meccaniche Zanetti di Vicenza.

Il Campionato saldatori è la competizione che mette alla prova le abilità nella saldatura, promossa da Randstad Technical, la specialty attiva nella ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico ed elettrotecnico di Randstad, secondo player al mondo nel mercato delle risorse umane. L’iniziativa ha l’obiettivo di individuare i migliori professionisti sul mercato, mettendo in contatto domanda e offerta di lavoro tra operai specializzati e aziende alla ricerca di personale qualificato.

Gianpiero Violini, primo classificato, ha vinto una macchina saldatrice Invertec 135S corredata di valigetta ‘Pronta per saldare’. Fabio Belotti, secondo nella classifica generale, ha ricevuto una maschera da saldatore, mentre a Massimo Parise, terzo, è andata una giacca in Soft Shell. Questi i premi offerti da Lincoln Electric. Inoltre, tutti e tre i saldatori si sono aggiudicati un corso di saldatura di una settimana (a scelta tra tecniche a filo o elettrodo) offerto dall’Istituto Italiano della Saldatura.

“In un mese di gare in 16 tappe in Italia, con il Campionato saldatori abbiamo acceso i riflettori su una figura professionale rara e molto ricercata dalle aziende, per cui è richiesta competenza, esperienza e alta professionalità” – spiega Paolo Passoni, Responsabile di Randstad Technical – “Abbiamo incontrato 300 saldatori che, con storie ed esperienze diverse, hanno accettato la sfida con simpatia e impegno, mettendo in gioco la loro professionalità. 16 di questi, alla ricerca di lavoro, hanno trovato un nuovo impiego e molti altri sono in fase di selezione. Nei prossimi mesi Randstad Technical avrà un occhio di riguardo soprattutto per i partecipanti disoccupati, con l’obiettivo di trovare un impiego presso le aziende alla ricerca di saldatori qualificati”.

Comment

  • Complimenti al vincitore, questa è un’iniziativa davvero valida ed è apprezzabile l’impegno di Randstad .. è verissimo che la figura del saldatore qualificato è rara, richiede molta specializzazione e professionalità e soprattutto è molto ricercata, quindi secondo me sono buone tutte le iniziative che promuovono l’ incontro domanda e offerta. Io quest’anno ho ottenuto il patentino da saldatore di materiali metallici presso Tec Eurolab, che offre questi corsi di specializzazione, e spero di poter partecipare alla prossima edizione..

Lascia un commento

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano