, ,

Gli incentivi alla formazione previsti dal piano Impresa 4.0 rappresentano la spinta da parte del Governo per orientare lo sguardo verso le persone. I collaboratori al centro degli investimenti del business, ma prima ancora al centro di un nuovo modo di gestire le organizzazioni, che sia antropocentrico non solo nelle dichiarazioni di intenti dei manager, ma nella pratica quotidiana.

L’occasione per ascoltare imprese che credono e investono per davvero nella formazione dei collaboratori è stata quella del Convegno ‘Formare e formarsi – Aiutare le persone a coltivare i propri talenti’, organizzato dalla rivista Persone&Conoscenze a Milano, giovedì 19 ottobre. Leggi tutto >

formazione formatori AIF

, , ,

La professione del formatore, a differenza di quasi tutte le altre, non ha un cursus studiorum comune.

Le provenienze universitarie sono le più varie: da quella umanistica a quella scientifica, dalle scienze sociali a quelle giuridiche ed economiche e così via. Dunque una significativa eterogeneità di studi. Ciò, tuttavia non è un limite: anzi, spesso, la diversità è una polifonia che può offrire alla comunità professionale dei formatori e a coloro che a essa si rivolgono contributi di trama più fine. Leggi tutto >

Crown World Mobility

, , ,

Mentre l’Istat annuncia a gran voce che il tasso di occupazione femminile ha raggiunto la punta storica del 49,1% (ma in Europa siamo penultimi, seguiti solo dalla Grecia), Persone&Conoscenze parla di loro, le donne al lavoro. Quelle che stanno pedalando su una bicicletta un po’ sgangherata, ma che ce la mettono tutta per restare in corsa e non finire a guardare la gara da spettatrici, magari tenendo per mano i figli. Leggi tutto >

Deriva dei linguaggi

, , , , , , ,

Un recente articolo di Internazionale(1) racconta come le aziende della cosiddetta Gig economy –pensiamo a realtà come Uber e Postmates – che si basano sull’utilizzo di prestazioni lavorative temporanee utilizzino bizzarre locuzioni per definire le relazioni professionali.

Il Financial Times ha invece proposto di recente le linee guida sulle cose da ‘dire e non dire’ in Deliveroo, un’azienda del Regno Unito di consegne a domicilio: tra pagamenti ogni due settimane che diventano ‘fatture dei guidatori processate a cadenza quindicinale’ e divise che diventano ‘kit’, si assiste al trionfo della perifrasi. Siamo alla circonlocuzione, al ‘dire la cosa che si potrebbe dire in modo diverso’, ma nel nostro caso ancora meglio il ‘girare intorno alle parole’, che poi è anche un girare attorno con le parole. C’è sempre una sorta di circonvenzione –un inganno, una manipolazione– nel non voler dire le cose come stanno. Leggi tutto >

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano