, , , ,

E’ disponibile l’agenda del Convegno “Risorse Umane e non Umane -­ Le aziende rinascono dalle persone”, che si terrà a Napoli martedì 12 marzo presso l’Hotel NH Ambassador dalle ore 9.25 alle 13.30.

Nel corso della mattinata tratteremo temi di interesse per chi in azienda lavora nella Direzione del Personale, e per chi -nell’ambito del proprio modo di ‘essere manager’- ha a cuore le persone con cui lavora, ed il contributo che essere possono dare all’impresa.
La caratteristica che distingue i nostri incontri da ogni altro evento in apparenza simile: non si tratta di un convegno con relatori che parlano attorno ad un tema prefissato. E’ un incontro che si snoda come serie di colloqui, i moderatori conversano con tranquillità con un ospite, attorno ad un tema che l’ospite stesso ha scelto.
Evitando le ritualità del convegno, ed andando oltre le solite parole, attingendo all’esperienza personale dell’ospite, al suo personalissimo punto di vista, stando insieme, guadagneremo qualcosa che può esserci veramente utile. Leggi tutto >

, , , , , , , , , , , , , ,

di Enzo Nardini

Come intervenire in un’organizzazione con un percorso formativo che coniughi risultati tangibili e benessere per le persone? Da dove partire e a chi indirizzare la formazione per portare efficienza e innovazione in azienda? Obiettivo del formatore è aiutare i partecipanti a lavorare meglio, incidendo così concretamente sull’organizzazione. La disponibilità degli attori coinvolti a mettersi in gioco è dunque fondamentale. Ma, spesso, riuscire ad arrivare al cuore del problema può essere difficoltoso: da dove progettare il cambiamento per preparare il terreno futuro? Nel breve racconto che proponiamo troveremo interessanti spunti di riflessione. Leggi tutto >

, , , , ,

Quest’anno l’azienda affronterà tra­sversalmente il tema della responsabi­lità, argomento sicuramente ampio e un po’ figlio del tema dell’anno scorso, la cultura dell’alibi e le sue nefaste con­seguenze. ‘Responsabile’ per Aristotele (Etica Nicomachea, III, 1113 b 1114 a) è co­lui che porta in sé il principio dei suoi atti, ovvero colui che ne è la sorgente e l’origine. Costui, per il filosofo greco, è il ‘padre dell’atto’. Il concetto di responsabilità può essere esplorato e approfondito da tanti pun­ti di vista, etico, filosofico, religioso, medico, scientifico, giuridico, politico, solo per fare degli esempi. Bridge Partners, senza intenzioni di svilire il dibattito o la riflessione, ma allo scopo di focalizzarla su un preciso aspetto e su questo dare il proprio con­tributo, vuole, nel corso di quest’anno, considerare la responsabilità come leva di potenza per l’essere umano. L’in­tento è provare a legare il concetto di responsabilità a quello della sua assun­zione consapevole e del suo riconosci­mento come strumento di crescita. Al di là di come la si concepisca, spesso si osserva che, nelle dinamiche relazio­nali, si tende a rifuggire dalla respon­sabilità, preventivamente o successi­vamente all’accadere di qualcosa. Con quanta frequenza si violano accordi, si attribuiscono a cause terze le conse­guenze dei propri gesti, ci si autoassolve con varie giustificazioni, e così via, fino ai gesti più banali come mettere in copia mille persone nelle nostre mail… Così tutti sanno e non si hanno colpe. Forse ci portiamo dietro il retaggio concettuale che ha sempre abbinato il concetto di responsabilità a quello di espiazione o risarcimento, posto che, senza volere fare polemi­ca, ma limitando la que­stione ad un aspetto ana­litico, nel nostro paese la questione è molto più teo­rica che pratica, visto che responsabilità e pena non vanno spesso a braccetto. Questo abbinamento tut­tavia, concettuale o anche pratico che sia, può farci rifuggire dalle nostre re­sponsabilità. Leggi tutto >

, , , , , , , ,

di Erica Baroni

A fine anno uscirà un libro che racconta la storia di Italo, il treno ad alta velocità di ultimissima generazione progettato, grazie alla sua avanguardia tecnica, per viaggiare fino a 360 chilometri orari. Vogliamo dare ai nostri lettori qualche anticipazione di questa storia che, seppur breve –solo cinque anni– è appassionante e particolare. Innanzitutto perché, sul nostro territorio, è abbastanza rara un’azienda privata nell’ambito del settore dei trasporti, in modo particolare quello ferroviario; ma, soprattutto, perché l’azienda che abbiamo incontrato –Ntv– ha deciso di puntare sulle persone, certa che siano il primo punto di forza per offrire un servizio di successo.  In un Paese dove sentiamo parlare prevalentemente degli accadimenti nelle grandi aziende, vogliamo accendere i riflettori sulle piccole e medie imprese che sono diventate e rappresentano centri d’eccellenza. “Ntv ha l’ambizione di diventare grande –esordisce Adriano Tomaro, Direttore per il Personale di Ntv– mantenendo lo spirito degli inizi, che è quello di una media azienda: cerchiamo di fare un lavoro industriale con la cura e la precisione degli artigiani”. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano