francesco varanini

, , , ,

Mi soffermo su uno dei temi che attraversa trasversalmente Persone&Conoscenze: l’etica intesa essenzialmente come responsabilità personale e sociale. Mauro De Martini, nella sua rubrica, pone la questione in una maniera nella quale mi ritrovo perfettamente.

“L’impresa è un reticolo formato da portatori d’interesse e vive nell’equilibrio delicato, a volte instabile, tra diverse attese. Per fare scelte etiche corrette si potrebbe, forse, concepire un’impresa in grado di mantenere questo equilibrio […] Tuttavia, subito, il ‘genio maligno’ del dubbio fa sorgere nuove domande. Leggi tutto >

trasformazione digitale delle risorse umane

, , ,

Formare i manager del domani per farne i leader del cambiamento. È quanto si propone di fare l’Executive Master in Leadership & Business Transformation di Istud, arrivato quest’anno alla 85esima edizione. Un percorso articolato in tre moduli, completati da una Call2Action e un Follow up, pensato per preparare chi riveste ruoli di responsabilità nelle aziende ad affrontare la sfida dell’innovazione. Non solo tecnologica. Leggi tutto >

, , ,

Oggi le aziende si trovano a dover far fronte a una nuova sfida: la gestione del personale agée. Le organizzazioni italiane, infatti, hanno la forza lavoro più anziana del mondo, ma sono spesso prive di esperienze e di strumenti per gestirla. Il tema, d’altra parte, riguarda tutta l’Europa, tanto che già dal 2017 l’Unione europea ha promosso un framework agreement che impegna le imprese a definire uno specifico piano di Active ageing entro il 2020. Leggi tutto >

, , ,

“Io voglio avere la certezza che tu e Mila stiate bene in modo che io possa lavorare tranquillo, perché a me lavorare piace”, mi ha detto una volta il mio compagno, preoccupato per il fatto di saperci chiuse a casa in un luglio caldissimo con l’aria condizionata fuori uso. Quante donne potrebbero permettersi di pronunciare la stessa frase rivolgendola al proprio compagno?

Quante donne pretendono e dichiarano ad alta voce di rientrare al lavoro dopo la maternità semplicemente perché a loro piace lavorare? Come reagirebbe un qualsiasi ascoltatore alla nostra affermazione? Potrebbe capitare che il senso comune (oppure il sempre presente senso di colpa materno) tacci la madre di avere delle pretese un po’ eccessive. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano