Giuria – Prodotto formativo dell’anno – II edizione 2015

Dal presidente Francesco Varanini a professionisti del mondo Hr, presentiamo i membri della giuria del premio Prodotto formativo dell’anno, giunto alla seconda edizione, che valuteranno le candidature ricevute tramite il form online secondo i criteri di premiazione che trovate nel regolamento.

I GIURATI

Michele Bavaro, Direttore Risorse Umane di Gruppo Uniqa Italia

Tiziana Bernardi, Head of Lifelong Learning Center HR Management di Unicredit

Laura Bruno, HR Director di Sanofi

Alberto Piccolo, Vice President, Head of Training Centre di Deutsche Bank

Francesco Varanini, Direttore Responsabile di Persone&Conoscenze

Lauro Venturi, Amministratore delegato del Gruppo Ocmis

Piero Trupia, Linguista, cognitivista e filosofo del linguaggio

 

LE BIOGRAFIE

 

Michele Bavaro, Uniqa Italia

Michele Bavaro

Nasce a Boston (USA) il 3 febbraio 1968. Dopo la maturità scientifica si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Milano, con tesi in Diritto del Lavoro, relatore Prof. Pietro Ichino. Ha iniziato la sua attività lavorativa come praticante in uno studio professionale, occupandosi subito di problematiche del lavoro. Nel 1997 ha superato gli esami per l’abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro e dal 2004 è iscritto all’ordine professionale di Como. Dal 2006 ricopre l’incarico di Direttore Risorse Umane del Gruppo Assicurativo UNIQA in Italia e dal 2007 è membro dei Consigli di Amministrazione del Fondo Pensione UNIQA e della Cassa di Assistenza Sanitaria UNIQA. Ha pubblicato con Este il libro Il matrimonio aziendale (2013) che racconta e descrive in modo divertente i diversi ruoli aziendali, utilizzando la metafora azienda-famiglia.

 

 

Tiziana Bernardi, Unicredit

BernardiNel 1976 inizia la sua carriera in Banca d’America e d’Italia poi Deutsche Bank. Nel 1989 entra in Banca Manusardi poi Fideuram come vice direttore, responsabile dei processi di trasformazione e fusione delle due banche. Viene assunta successivamente in Cariverona come responsabile del bilancio e dei servizi amministrativi e quando nel 1998 si procede con l’operazione di fusione con CRT e Cassamarca assume il ruolo di responsabile del servizio Organizzazione. Nel 1999, con il progetto successivo di nascita/integrazione del Gruppo Unicredit, ricopre il ruolo di Amministratore Delegato di U.P.A. Unicredit Produzioni Accentrate S.p.a, società di gestione delle ‘operations’ di tutte le banche del gruppo. Gestisce decine di operazioni di fusioni societarie, outsourcing e scorpori di rami d’azienda del Gruppo, attiva la prima operazione imponente nel settore bancario italiano di nearshoring in Romania, porta la società ad essere leader europea nel settore ed in quel contesto le viene riconosciuta la qualifica di Direttore Centrale.
Nel 2009 progetta e realizza il Lifelong Learning Center di Unicredit, centro di formazione tecnica, obbligatoria, linguistica e comportamentale per il gruppo. LLC si propone in Italia come strumento e leva di mitigazione dei rischi a beneficio della reputazione interna ed esterna e come leva di engagement anche attraverso politiche di Take Care (rapporti di equilibrio tra le varie dimensioni del benessere psico/fisico sancite dall’Organismo Mondiale della Salute). Persegue importanti obiettivi di efficienza/efficacia, attraverso meccanismi di innovazione di processo e prodotto nonché metodologie didattiche all’avanguardia costantemente aggiornate ai contesti di mercato in cui il Gruppo di volta in volta si trova ad operare e sistemi di misurazione. Negli altri Paesi dove il Gruppo è presente LLC offre da anni servizi di e-learning per moduli tecnici e specialistici universali cross country.

 

 

Laura Bruno,  Sanofi

Laura BrunoDirettore Risorse Umane di Sanofi in Italia dal 2010. Dal 30 Aprile 2014 fa inoltre parte del CdA della società. Nata a Milano, Laura Bruno è laureata in Economia presso l’Università Bocconi con specializzazione in organizzazione aziendale. Ha maturato significative esperienze nell’area delle risorse umane sia in contesti nazionali sia internazionali in importanti gruppi quali: Bracco Imaging., Amgen, Hewlett Packard Italia e Compaq. In Hewlett Packard, in due diversi periodi, è stata HR Manager e HR Director per la divisione servizi. Significativa l’esperienza professionale in Amgen, dove Laura Bruno ha ricoperto il ruolo di Direttore Risorse Umane sia per l’Italia sia per l’area Sud Europa e Paesi emergenti. Nel suo precedente incarico è stata Direttore Risorse Umane di Bracco Imaging.

 

 

 

Alberto Piccolo, Deutsche Bank Italia

Alberto Piccolo

Nasce a Milano il 27 novembre 1960. Laureato in Filosofia Teoretica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1984. Dopo la laurea inizia a lavorare come insegnante di Storia e Filosofia presso l’Istituto Cardinal Ferrari di Milano. Negli anni seguenti intraprende parallelamente una collaborazione professionale con la società di consulenza Arrow. Nel 1993 entra nell’area risorse umane in Banca d’America e d’Italia, svolgendo attività di selezione e di coordinamento della formazione dei neo-assunti e tecnico-commerciale. Con la nascita di Deutsche Bank Spa nel 1994 si trova impegnato in un ampio progetto di revisione e reimpostazione di tutta l’offerta. Nello stesso periodo svolge inoltre attività di docenza su temi di apprendimento, comunicazione e valutazione del personale, partecipando ad alcuni progetti di sviluppo organizzativo. Tra il 1995 e il 1997 sviluppa competenze anche nell’ambito dell’empowerment e della valutazione del potenziale, diviene responsabile del progetto Formazione Euro DB Italia ed è project leader per la realizzazione di un nuovo sistema delle competenze determinando la reimpostazione dell’attività formativa e del sistema di valutazione delle prestazioni. Negli anni 2000 sviluppa ulteriori competenze nell’ambito del counseling e del coaching, attività poi introdotte e applicate nell’ambito della banca e collabora a diverse iniziative esterne, in particolare nell’ambito accademico. Dal 1998 è responsabile del Centro Formazione Deutsche Bank e responsabile del Learning & Development per DB Italia, ed è coinvolto in diversi gruppi di progetto globali e regionali ed è responsabile per l’EMEA del Soft Skills Training.

 

Francesco VaraniniPersone&Conoscenze

Varanini

Dopo la laurea in Scienze Politiche, Francesco Varanini lavora per alcuni anni come antropologo in America Latina. Quindi per oltre un decennio lavora presso una grande azienda dove ricopre posizioni di responsabilità nell’area del personale, dell’organizzazione, dei sistemi informativi e del marketing. Consulente e formatore, si occupa in particolare di progetti di cambiamento culturale e tecnologico. Insegna presso il Corso di Laurea in Informatica Umanistica dell’Università di Pisa. Nel 2004 ha fondato la rivista Persone&Conoscenze che tuttora dirige.

 

 

 

 

Lauro Venturi, Gruppo Ocmis

Lauro Venturi

Proviene da una consolidata esperienza alla guida di aziende del settore ICT e servizi alle imprese. Ha ricoperto il ruolo di commissario straordinario di una significativa realtà, confrontandosi duramente con la gestione d’emergenza di una crisi. È stato consulente e formatore e le sue specializzazioni sono le medie imprese e i sistemi associativi. All’attività manageriale affianca quella di counselor e coach, ritenendo da sempre che l’orientamento al business e un sincero interesse per le persone rappresentino il binomio vincente per affrontare radicali cambiamenti e innovare senza disperdere il valore dell’esperienza. Molto curioso e disponibile a mettersi in gioco, ama anche scrivere. Pubblica con Este Edizioni Romanzo reale – storia di crisi finanziarie e di lavoro, di amore e di dolore, di onesti e di disonesti: un affresco che anticipa gli effetti negativi dell’ultima crisi finanziaria globale. L’ultimo suo ebook è La PMI del XXI secolo – uno sguardo affettuoso sulla piccola impresa.

 

Piero Trupia, filosofo

Piero Trupia

Studi di matematica, economia, scienza della politica. Dirigente industriale fino al 1996. S’interessa di arte figurativa che studia e colleziona. Il suo approccio critico si avvale delle forme più avanzate di semiotica e semantica della figura. In materia ha pubblicato saggi nella collana Analecta Husserliana, Kluwer, Dordrecht, Nederland; e Perché è bello ciò che è bello. La nuova semantica dell’arte figurativa, Franco Angeli. È autore e rubrichista di Persone&Conoscenze.

 

 

© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 info@fabbricafuturo.it - P.I. 00729910158