Il BenEssere 2014 parte da Milano

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dare alle persone la libertà di lavorare in modo più efficace ed efficiente, permettendo di comunicare indipendentemente dalla propria ubicazione o dal mezzo utilizzato, a casa, in ufficio e in viaggio: questo è sintomo di un’azienda che ha a cura la vita delle persone, quella lavorativa e quella privata. Il 26 giugno si tiene a Milano la prima tappa dell’edizione 2014 di BenEssere Organizzativo. 

Cattura

L’ufficio tradizionale si sta evolvendo. I professionisti hanno bisogno degli strumenti giusti per soddisfare le proprie esigenze e aumentare la produttività, favorire l’innovazione e migliorare la collaborazione. Lavorare in modo flessibile non è solamente lavorare da casa il venerdì, ma significa adottare una serie di accorgimenti affinché le persone possano operare nel modo adeguato in qualsiasi ambiente e situazione. Ripensare gli spazi di lavoro, sfruttando per esempio pannelli fonoassorbenti che riducano il rumore, fino a farne dei veri e propri ‘templi acustici’; rivedere le modalità di comunicazione, implementando la banda larga e impiegando cuffie e auricolari che rendano le comunicazioni meno disturbate, o sistemi di videoconferenza che permettano alle persone di guardarsi negli occhi, pur se a distanza; mutare gli stili manageriali verso forme di controllo sui risultati e non sui processi: sono solo alcuni degli strumenti dello smarter working.

Il lavoro agile è una modalità che soddisfa chi lavora e rende le imprese più competitive. Riduce i costi operativi e i tempi di spostamento per lavoratori e lavoratrici e ciò incide positivamente sullo stress delle persone, aumentando i momenti da dedicare a se stessi e ai rapporti sociali, e sulla città, con una potenziale riduzione del traffico nelle aree urbane e delle sostanze inquinanti (meno 1,5 tonnellate di CO2 l’anno) dovute ai mezzi di trasporto.

Parleremo di questo il 26 giugno al convegno BenEssere Organizzativo. Durante la prima tappa milanese, che si svilupperà nell’arco di una giornata – con sessione plenaria dalle 9 alle 16 –, si affronterà inoltre il tema del welfare aziendale e dei rischi da stress lavoro-correlato, come sanciti dalla normativa in materia.

A seguire, una serie di workshop paralleli di approfondimento, con posti limitati e gestiti dagli sponsor, che potranno quindi affrontare le tematiche di propria competenza con un pubblico ristretto e selezionato.

Hanno aderito a questa iniziativa, in qualità di sponsor, 6più, Before, Easyway, Eudaimon, Eu-tròpia, GrowBP, HumanscaleMuoversiPlantronics e Technogym; in qualità di partner, Cavanna e Superpolo.

Tra i tanti interventi, anche quelli attesissimi di Chiara Bisconti, assessora al Benessere, Qualità della vita, Sport e tempo libero, Risorse umane, Tutela degli animali, Verde e Servizi generali del Comune di Milano, nonché promotrice della giornata del lavoro agile (6 febbraio scorso – Milano), Alessandra Servidori, Consigliera Nazionale Pari Opportunità e Paola Gilardoni, Segretario Regionale – CISL Lombardia.

2

Vi aspettiamo il 26 giugno all’Hotel Michelangelo, via Scarlatti 33 – Milano.

 

Per consultare l’agenda:

http://www.benessereorg.it/index.php/agenda-benessere-milano-2014/

Lascia un commento

© 2017 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158