Autore: Chiara Lupi

Ciao Massimo

,

Sembrano trascorsi pochi mesi da quando a Torino, nell’autunno del 2009, ragionavamo con la comunità di Direttori del Personale della crisi che aveva investito il nostro mondo.

Ci attendeva, dicevamo, una situazione di grave difficoltà. Se il mondo non appariva più come prima era arrivato il momento di affrontare una forte discontinuità maturando una maggiore capacità di scelta tra le alternative possibili, con la consapevolezza che strumenti, metodi e procedure utilizzati fino a quel momento avevano perso la loro efficacia. Leggi tutto >

, , ,

Per il secondo anno la casa editrice ESTE ha destinato la cifra di 2mila euro agli allievi della Scuola del Fumetto di Milano che con maggiore efficacia hanno saputo esprimere con il loro disegni i temi lanciati dalle cover story della rivista Persone&Conosceze. Tra gli allievi che hanno disegnato le copertine e la rubrica Risorse quasi umane di Persone&Conoscenze nell’anno 2017 sono stati selezionati gli allievi meritevoli della borsa di studio . Leggi tutto >

, ,

Ogni narrazione è una rete. Bisogna iniziare da un punto. L’incipit può essere la storia dell’azienda, magari arricchita da particolari che non si conoscono bene. Si arriva a parlare di persone costruendo questo scenario. L’azienda ha da sempre dato attenzione alle persone, il vero capitale dell’organizzazione. Oggi l’azienda ha accettato la sfida della trasformazione digitale, ma il processo non deve compromettere il ruolo delle persone che, all’interno de La Marzocco sono stati ribattezzati Artigiani 4.0. La manualità è essenziale per l’assemblaggio del prodotto, ma l’azienda vuole migliorare. La tecnologia non sostituisce il lavoro dell’uomo, tuttavia lo sostiene, racconta Michela Nardini, HR Manager La Marzocco., aprendo la tappa di Firenze di Risorse Umane e non umane. Lo strumento informatico non è un nemico, piuttosto è lo strumento che aumenta la responsabilità in azienda e arricchisce le conoscenze delle persone. Essere responsabili delle proprie risorse significa accompagnarle in un percorso di crescita. Leggi tutto >

, , ,

di Chiara Lupi

I lavoratori dell’outlet di Serravalle nel 2017 hanno trovato una bella sorpresa dentro all’uovo: una domenica di lavoro il giorno di Pasqua.
Il fatto è noto: l’outlet ha deciso di aprire i battenti il 16 aprile, con buona pace delle mamme che vi lavorano alle quali è stata preclusa la possibilità di scartare l’uovo di Pasqua in famiglia. La decisione ha ovviamente scatenato la protesta. Queste le motivazioni più rilevanti dello scontro: “La società non si deve piegare al consumo”; “i lavoratori degli outlet sono i nuovi schiavi” (rimando alla nostra storia di copertina di gennaio-febbraio 2017); “il mercato senza regole non giova ai consumatori” e così via. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano