Twitter LinkedIn YouTube E-mail
magnify
Home Rubrica IL LIBRO CHE NON C’È di Livio Macchioro

Rubrica IL LIBRO CHE NON C’È di Livio Macchioro

Chi è Livio Macchioro?

Livio MacchioroLivio Macchioro, laureato in giurisprudenza, fino al 2000 lavora nella funzione del personale. Successivamente dirige, per quattro anni, una nota associazione professionale. Negli ultimi 10 anni alterna posizioni di responsabilità e attività di consulenza nelle aree: risorse umane, assistenza sanitaria-assistenziale, sicurezza del lavoro, amministrazione aziendale. È attraversato da un ‘sottofondo’ di versatilità, trasparenza non dissimulabile, curiosità e antiformalismo: fattori che hanno accompagnato –nel bene e nel male– il suo intero percorso professionale.

 

 

 

 

 

La rubrica

Il libro che non c’è si pone in continuità con la storica rubrica ‘Armi e bagaglio’, pubblicata su P&C fin dal primo numero. Conobbi Varanini, presentato da un comune amico, mentre facevo ‘networking’ durante una delle mie frequenti ‘transizioni lavorative’. Nel corso di uno dei nostri incontri, mi propose inaspettatamente di scrivere qualcosa per la rivista. Accettai con una buona dose di incoscienza, curioso di quello che sarei riuscito a combinare, ma fiducioso nel fatto che, comunque, dopo qualche numero, sarei stato meritatamente ‘licenziato’. Arrivammo, invece, ininterrottamente, al numero 89. Varanini mi mise a disposizione questo spazio proponendomi di utilizzarlo per raccontare, con semplicità, ciò che la mia esperienza professionale mi suggeriva, di volta in volta, in chiave di riflessione personale. Nel corso degli anni ho avuto modo di esprimermi su quasi tutti i temi aziendali, con particolare focus sulle cosiddette ‘risorse umane’, dando qualche spazio anche ad una mia naturale vena umoristica. Ho lasciato spesso influenzare i miei pezzi –deliberatamente– dalla mia situazione contingente, talvolta ‘buona’, talvolta meno. Ciò che scrivo porta quindi, spesso, una percepibile ‘filigrana autobiografica’. In tutto questo, sia Varanini sia l’editore mi hanno sempre lasciato totale libertà di espressione, cosa che mi lascia sempre ammirato e credo sia uno dei fattori che rende P&C un autentico unicum nel panorama della letteratura aziendale.

La rubrica prende spunto da problemi, fatti, questioni attinenti al mondo aziendale e del lavoro, che mi destano una particolare domanda di senso o di approfondimento. Questioni che mi fanno dire, talvolta: “Bisognerebbe scrivere un libro che affrontasse questo, o quest’altro, aspetto…”. La pagina si propone come iniziale materializzazione di queste riflessioni, sotto forma di ‘contenuti in cerca d’autore’, come recita l’incipit del primo saggio: La rubrica che state leggendo si propone di promuovere la ricerca di autori disponibili a redigere materialmente, e firmare, libri sostanzialmente già progettati nei loro contenuti, e inconsciamente attesi dal grande pubblico.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 5 = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - 20125 Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - EMAIL: info@este.it - P.I. 00729910158