Twitter LinkedIn YouTube E-mail
magnify
Home TEMATICA FORMAZIONE E SVILUPPO Erg: “Non cerchiamo persone di talento, ma il talento nelle persone”

Erg: “Non cerchiamo persone di talento, ma il talento nelle persone”

Published on 25 febbraio 2016

Da colosso del settore della raffinazione a primario operatore della CleanTech industry. Un cambiamento di pelle radicale (avvenuto in meno di cinque anni), quello del Gruppo Erg, che, come ammette Alberto Fusi, Corporate Chief Human Capital Officer è stato possibile “grazie alle persone” e alla capacità di “estrarre valore dal capitale umano”.

La sfida di Fusi era dunque quella di ripensare il sistema di gestione e sviluppo del capitale umano per allinearlo al nuovo modello di business. E rendere l’organizzazione un ambiente in cui le persone possono far emergere le competenze inespresse. Ed è questo il tema al centro di Successo organizzativo: da sogno a realtà, il convegno giunto alla seconda edizione e organizzato da Eu-Tròpia in collaborazione con la rivista Sviluppo&Organizzazione presso lo Starhotel Echo di Milano mercoledì 2 marzo 2016. 

Per raggiungere l’obiettivo, Erg ha puntato sull’estrazione del valore delle persone con un nuovo approccio al talento: cercare ciò che le risorse possono portare nell’organizzazione attraverso una strategia bottom-up. Da qui è nato il modello “del piede sinistro”, così riassunto da Fusi, che fa riferimento a Diego Armando Maradona, l’ex campione di Barcellona e Napoli considerato (quasi) all’unanimità il miglior giocatore al mondo: “Non si tratta più di allenare entrambi i piedi, ma solo quello sinistro, ossia quello più creativo; significa valorizzare la capacità inespressa delle persone affinché possano portare in azienda le competenze che vanno oltre il proprio compito”.

Questo focus sul concetto di “valore” del capitale umano e sulla sua quantificazione ha portato quindi allo sviluppo di un sistema chiamato “Human Capital Coverage”, il primo modello che permette la misurazione del Roi del capitale umano attraverso un algoritmo di calcolo brevettato: nel Gruppo, come spiega Fusi, oggi possiamo dire che il ROI del capitale umano è pari all’84% del costo del lavoro.

“Il sogno organizzativo si è materializzato in una nuova azienda lean, efficiente e flessibile, dove l’organizzazione ha il compito primario di far esprimere il talento delle persone che la compongono”, conclude il Corporate Chief Human Capital Officer di Erg.

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 + 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - 20125 Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - EMAIL: info@este.it - P.I. 00729910158