Twitter LinkedIn YouTube E-mail
magnify
Home TEMATICA FORMAZIONE E SVILUPPO AdActa Consulting, corsi interaziendali: il valore aggiunto per i professionisti d’azienda

AdActa Consulting, corsi interaziendali: il valore aggiunto per i professionisti d’azienda

Published on 13 giugno 2016

di Erica Pantani

Aiutare le persone che lavorano in azienda a essere più efficaci nel loro lavoro quotidiano e a migliorare la qualità della propria vita professionale è da sempre il nostro obiettivo. Per questo accompagniamo le aziende che vogliano sviluppare il proprio capitale umano, supportandole con i nostri programmi formativi basati sulle soft skill individuali e collettive. Il focus delle nostre attività è rappresentato dalla formazione comportamentale, dallo sviluppo manageriale e dal coaching sia individuale sia di gruppo.

Dal 2016, a fianco dei programmi formativi sviluppati ad hoc sulle esigenze della singola azienda, abbiamo lanciato una nuova proposta di corsi interaziendali a catalogo.

I nostri corsi sono esclusivamente dedicati al mondo delle soft skill e si dividono in tre aree: Atelier della Comunicazione (come essere efficaci in ogni aspetto della comunicazione), Accademia Manageriale (come sviluppare al meglio le competenze necessarie per il manager) e Arti Metodi e Mestieri (corsi dedicati ad aspetti più tecnici come la formazione, la selezione, il coaching e il mentoring).
Analogamente alle nostre attività formative progettate sulle esigenze del singolo cliente, l’obiettivo che ci poniamo nell’erogazione dei corsi interaziendali è quello di trasmettere contenuti attraverso metodologie interattive che favoriscano l’apprendimento; ovviamente la differenza principale sta nella composizione dell’aula che in questo caso è formata da persone che provengono da ambiti aziendali eterogenei, anche molto distanti tra loro per dimensioni, per settore o per modello di business. E molto spesso rappresentativi di sistemi valoriali sensibilmente diversi.

Certamente la dimensione interaziendale ci ha spinto a riorganizzare i programmi d’aula strutturando le attività secondo una diversa impostazione: grande spazio all’interazione tra i partecipanti, momenti di workshop tesi alla condivisione di esperienze, roll-playing e simulazioni da cui trarre spunti di benchmarking. Eravamo convinti che un taglio di questo genere avrebbe correttamente valorizzato l’attività formativa e l’arricchimento dei partecipanti.

Dopo aver realizzato i primi corsi che affrontavano argomenti legati alla gestione del cambiamento, alle dinamiche negoziali, alle tecniche di coaching e ad aspetti di comunicazione e relazione interpersonale, abbiamo ricevuto conferma di ciò che pensavamo. Attraverso i questionari di feedback compilati a fine corso dai partecipanti e dai commenti espressi al termine delle giornate d’aula, i riscontri sono stati senz’altro positivi.
“L’esperienza è stata ottima in quanto avere al tavolo persone di diverse aziende e settori stimola molto l’interazione e permette di arricchirsi di più conoscenze e competenze”.
“È stato molto bello poter acquisire esperienze al di fuori del proprio ambito lavorativo”.
“Ho capito l’importanza di poter affrontare lo stesso problema da tanti diversi angoli visuali”.
I punti di forza maggiormente evidenziati sono stati “l’eterogeneità dell’aula”, “il dialogo con gli altri”, “lo scambio di punti di vista” e “l’interessante confronto con altre realtà”.

È emerso inoltre che attraverso questa esperienza guidata e coordinata dai nostri docenti, i partecipanti hanno avuto modo di staccare dalla quotidianità del proprio lavoro, di incontrare altri professionisti, di conoscere modelli di business diversi dal loro e di ascoltare soluzioni efficaci già trovate o sperimentate da altri per risolvere problemi gestionali o relazionali che spesso possono essere analoghi anche lavorando in realtà diverse.
Come società di consulenza specializzata nella formazione siamo vicini ai nostri clienti per aiutarli a focalizzare in maniera precisa i loro fabbisogni formativi. Qualora, oltre agli obiettivi didattici, sia importante favorire un allargamento degli orizzonti professionali, o la possibilità di recepire nuove idee da riportare all’interno della propria organizzazione, la modalità formativa interaziendale rappresenta senz’altro un’ottima possibilità.

 

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
1 Comment  comments 

One Response

  1. Rita Cannata

    Articolo completo, esplicativo e correttamente espresso;sostanza è pochi fronzoli.Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 + 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - 20125 Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - EMAIL: info@este.it - P.I. 00729910158